Symposium Programme
now available!
Logo Sito SUM_mod

La sessione di apertura della terza edizione del SUM 2016 si terrà presso l’Aula Magna dell’ex Monastero di Sant’Agostino, chiesa sconsacrata e magnificamente restaurata. Dopo i tradizionali saluti di apertura, verrà presentato il nuovo approccio globale al tema della gestione dei rifiuti, puntando i riflettori su un tema caro alla sostenibilità e sempre più d’attualità che è quello dell’economia circolare. Diversi gli interventi che impegneranno la mattina del 23 maggio dalle ore 09:00 alle ore 10:40.

SESSIONE DI APERTURA – Lunedì 23 maggio 2016 ore 09:00

foto roberto cavalloDr. Roberto Cavallo

Roberto Cavallo, è laureato alla Facoltà di Agraria dell’Università di Torino. Dal 1996 lavora in E.R.I.C.A., di cui è stato direttore nel periodo 1997-1999; da quell’anno ricopre il ruolo di presidente. Ha un’ampia esperienza nello sviluppare e coordinare progetti a livello locale, nazionale e internazionale. E’ stato relatore in centinaia di convegni internazionali; oltre quaranta le sue pubblicazioni su tematiche scientifico-ambientali. Numerosi gli interventi in trasmissioni radio-televisive, anche come co-autore di programmi tematici. Dal giugno 2003 è membro del Consiglio di Amministrazione di ACR+ (Association Cities and Regions for Recycling and sustainable management of Resources). Ha pubblicato diversi volumi, tra saggi, romanzi e raccolte di racconti.

foto Marangoni 2Prof. Alessandro Marangoni

Economista aziendale, milanese, è specializzato in strategia e corporate finance nei settori energetici e ambientali sia a livello accademico che professionale. Laureato con lode presso l’Università Bocconi, é stato ricercatore presso Space Bocconi, fin dalla sua costituzione nel 1990, in joint venture con la Northeastern University di Boston, e ha avviato l’insegnamento di “Ecologia e Sicurezza nelle Imprese Industriali”, primo corso universitario in Italia in tema di gestione ambientale. Docente del corso di “Profili tecnologici e di mercato dei servizi ambientali” nel Master in Economia e Gestione dei Servizi di Pubblica Utilità dell’Università Bocconi. Con una vasta esperienza di management strategico, Marangoni è stato uno dei primi in Italia a occuparsi di contabilità e rapporti ambientali, sostenibilità e analisi costi-benefici, diventando uno dei principali esperti nei temi economici e finanziari inerenti l’ambiente.

PaleariProf. Stefano Paleari

Stefano Paleari si è laureato in ingegneria nucleare presso il Politecnico di Milano nel 1990. Attualmente è professore ordinario dal 2001 in Analisi dei Sistemi Finanziari presso l'Università di Bergamo. Dal marzo 2006 è direttore scientifico dell'ICCSAI (International Center for Competitiveness Studies in the Aviation Industry). Nel 2006 fonda Universoft, azienda "spin off" dell'Università di Bergamo operante nel campo dell'analisi finanziaria e dello studio dei mercati borsistici mediante la creazione e l'uso di database proprietari. Dall'ottobre 2009 al settembre 2015 è Rettore dell'Università di Bergamo. Dall'aprile 2011 è membro della giunta e segretario generale della CRUI (Conferenza dei Rettori delle Università Italiane). Il 18 settembre 2013 è stato eletto all'unanimità presidente della stessa CRUI.

foto raffaelloProf. Raffaello Cossu.

È professore ordinario di Gestione dei Rifiuti Solidi presso l’Università degli Studi di Padova ed è stato il Preside del Corso di Laurea in Ingegneria per l’Ambiente e il Territorio presso la medesima Università dal 2000 al 2013. E’ attualmente direttore responsabile della rivista scientifica internazionale "Waste Management” edita da Elsevier, Amsterdam. Ex-presidente dell’IWWG, la principale associazione scientifica internazionale in materia di rifiuti solidi, è ora membro del Managing Board della stessa. E’ stato presidente del GITISA (Gruppo Italiano di Ingegneria Sanitaria Ambientale). In qualità di relatore ha partecipato a più di 50 seminari e 100 conferenze in tutto il mondo sul tema della gestione dei rifuti e delle discariche controllate. E’ inoltre autore di più di 150 pubblicazioni scientifiche e di cinque libri internazionali sul trattamento dei rifiuti, pubblicati da primarie case editrici (Academic Press, Elsevier, EF e Spon).

 

 

@